Vederle attraverso uno schermo è ben diverso dal trovarsele davanti, la loro fama le precede, basta dire “le vele” e già si sa a cosa potresti andare in contro. Immensa opera architettonica dell’architetto Di Salvo, realizzata nel 1962; l'idea del progetto prevedeva grandi unità abitative, dove centinaia di famiglie avrebbero dovuto integrarsi e creare una comunità, grandi vie di scorrimento e aree verdi tra le varie vele; una vera e propria città modello, ma varie cause hanno portato a quello che oggi viene definito un ghetto, una grande costruzione in forte degrado. A questo intreccio di eventi negativi si è associata la mancanza totale della presenza dello Stato. La situazione ha allontanato sempre di più una parte della popolazione, lasciando il campo libero alla delinquenza.

Commenti

Non sono ancora stati effettuati inserimenti.
Inserisci il codice
* Campi obbligatori
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
Copyright © 2017 Federica Ariemma. Designed by Federica Ariemma. Written by Cristina Fei. All rights reserved.